Fisico, carattere e stile. Le caratteristiche che deve avere un attore di Hollywood se vuole diventare una Star.

E la regola vale anche per un prodotto che vuole avere successo.

Lo diceva Jacques Séguéla negli anni Ottanta e vale anche oggi.  Questi sono i tre elementi che vengono evocati nei punti chiave di qualunque offerta di vendita, o “value proposition”, che vuole essere efficace.

 

 

Il prodotto deve avere un fisico: fare ciò che promette e dimostrarlo.

Deve avere carattere: essere unico, diverso rispetto ai concorrenti. Inconfondibile.

Deve avere stile: essere efficace nel comunicare, sedurre e creare relazioni.

Un vero prodotto di successo deve stare in piedi da solo, a prescindere dal brand, anzi, deve essere capace di sostenere il suo brand.

Questo può avvenite anche solo con una copy strategy affilata come la punta di una freccia. 

E altrettanto precisa. 

Una copy strategy azzeccata può arrivare a ribaltare ogni previsione.

E’ stato il caso del lancio sul mercato americano dell’Absolut Vodka.

  1. Il fisico = gli americani identificavano la vodka con la Russia e la Absolut era svedese.

  2. Carattere = gli americani confondevano la Svezia con la Svizzera.

  3. Stile = la bottiglia, quella che tutti conosciamo, non piaceva. Veniva ritenuta “brutta”.

Consiglio dell’agenzia. NON LANCIARE.

Il prodotto è stato lanciato lo stesso con una strabiliante campagna multi soggetto della TBWA e il resto è storia, come è rimasta nella storia la campagna della TBWA.

Queto per dire che nel marketing servono le regole ma serve ancor di più l’intuizione, quell’intuizione che nessuna ricerca di mercato può sondare.