Il target è morto. Lunga vita al target…

Il target è morto. Lunga vita al target…

Si può dire che il target sia defunto. Ma tranquilli, non dobbiamo piangere il vecchio “bersaglio” della comunicazione.
Anche perché se mandi il tuo messaggio nel posto sbagliato, non è poi colpa di chi non lo riceve.
Le aziende, però, sono convinte – otto volte su dieci – di sapere tutto di questo target, ma si illudono.
Perché?
Perché lo vedono come un bersaglio statico, quando oggi è più una stringa di codice, un pixel, che distingue le persone on-line.